Acquistiamo degli occhiali da sole per proteggere i nostri occhi dalla forte luce solare, ma è l’unico motivo? Ecco i principali motivi per non dimenticare gli occhiali da sole, mai!

5 motivi per non lasciare a casa gli occhiali da sol

  1. Una ricerca condotta nel 2012 in america rileva che non tutti adoperano uno schermo visivo per proteggersi consapevolmente dai raggi ultravioletti: il 27% afferma di non averli mai utilizzati, che sono solo un accessorio di moda.
    Ma è bene sapere che più del 10% dei casi di cancro alla pelle derivano dal cavo oculare.
  2. L’organizzazione mondiale della sanità riporta che circa 900,000 persone sono diventate cieche a seguito della comparsa della cataratta, alimentata dall’esposizione scorretta degli occhi ai raggi UV.
  3. Nel tempo i raggi UV danneggiano la macula lutea, l’area degli occhi composta da milioni di elementi sensibili alla luce e che permette di focalizzare i minimi dettagli.
  4. Una crescita anomala del tessuto che parte dalla cavità interna dell’occhio, chiamata ptergio, può creare infiammazioni gravi, ed è causata dall’eccessiva esposizione solare.
  5. La scorretta esposizione, unitamente ad una cattiva igiene oculare, può causare un disturbo molto diffuso, soprattutto in estate: la fotocongiuntivite, che è risolvibile in 48 ore ma produce un fastidioso senso di sabbia negli occhi.

 

E quindi, oltre ad aver imparato l’importanza di non dimenticare gli occhiali da sole, rimane una domanda: come scegliere occhiali di qualità, e quali i modelli migliori?

 

fonte dell’articolo.